Protocollo di sicurezza anti-contagio per lo svolgimento dell’attività di studio legale

Lo Studio Legale informa tutti i dipendenti, i clienti, i fornitori e chiunque faccia accesso ai locali circa le disposizioni di sicurezza.

Informazione

Lo Studio Legale informa tutti i dipendenti, i clienti, i fornitori e chiunque faccia accesso ai locali circa le disposizioni di sicurezza contenute nel presente “Protocollo di sicurezza anti-contagio per lo svolgimento dell’attività di studio legale” e le disposizioni legislative anti-Covid-19.

In particolare, le informazioni riguardano:

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37,5°C) o di altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
  • l’obbligo di astenersi dall’ingresso e/o dalla permanenza nello Studio Legale ove sussistano i sintomi del Covid-19;
  • l’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle autorità e del titolare dello Studio Legale nel fare accesso allo Studio Legale (in particolare: mantenere la distanza di sicurezza; osservare le regole di igiene delle mani; tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene).

Modalità di ingresso nello studio legale

[A] Ingresso nello studio legale di titolari, dipendenti e collaboratori

I titolari e i dipendenti e collaboratori accederanno allo Studio Legale nel rispetto delle seguenti linee-guida:

  • eventuale controllo della temperatura corporea a mezzo termoscanner;
  • igienizzazione delle mani con accurato lavaggio o disinfettante idro-alcoolico al momento dell’accesso;
  • custodia di soprabiti e borse in spazi separati e non accessibili a soggetti diversi dai titolari, collaboratori e dipendenti.

[B] Ingresso nello studio legale di clienti e altri professionisti

Il ricevimento dei clienti e di altri professionisti presso lo Studio Legale sarà limitato al massimo, privilegiando i collegamenti da remoto.

Cliente e altri professionisti potranno essere ricevuti personalmente solo previo appuntamento telefonico. In tale ipotesi agli stessi verranno specificate le condizioni necessarie per accedere allo Studio Legale e più sopra rammentate. L’informativa sarà in ogni caso posta in modo visibile all’ingresso dei locali dello Studio Legale e riporterà le avvertenze di seguito indicate, in base alle quali, al momento dell’accesso allo Studio Legale, clienti ed altri professionisti:

  • non devono presentare una temperatura superiore a 37,5°C, raffreddore, tosse, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, mal di testa insorti negli ultimi 14 giorni;
  • negli ultimi 14 giorni non devono essere stati in contatto con persone che abbiano manifestato tali sintomi;
  • negli ultimi14 giorni non devono essere stato in contatto con persone affette da Covid-19.

Clienti e altri professionisti potranno accedere ai locali dello Studio Legale solo se dotati di mascherina chirurgica e, eventualmente, di guanti monouso e dovranno comunque detergersi le mani con il liquido disinfettante che troveranno appena varcata la soglia, sia nel fare ingresso che all’uscita.

[C] Ingresso nello studio legale di fornitori e corrieri esterni

Il contatto con fornitori, rappresentanti e venditori avviene preferibilmente per telefono, e-mail o altri strumenti di comunicazione a distanza. Qualora ciò non fosse possibile, i contatti dovranno avvenire indossando guanti monouso e mascherina e comunque nel rispetto della prescritta distanza interpersonale; al termine della visita verranno disinfettate tutte le superfici venute a contatto con tali soggetti.

Per quanto riguarda i corrieri e i postini, la consegna dovrà avvenire indossando guanti monouso (qualora non fossero disponibili, dovranno essere igienizzate le mani con detergente o per mezzo di una soluzione idroalcolica).

Sala d’attesa dello Studio Legale

In sala d’attesa non potranno essere presenti più di tre persone che dovranno comunque mantenere la distanza di sicurezza.

Il contatto fisico con gli oggetti e gli arredi, che saranno comunque sanificati una volta il cliente/fornitore avrà abbandonato i locali, dovrà essere limitato allo stretto indispensabile.

Ricevimento di clienti ed altri professionisti

L’avvocato indosserà mascherina e guanti monouso quando riceve il cliente o altri professionisti e manterrà la distanza interpersonale di almeno un metro. Saranno rigorosamente evitati assembramenti nella stanza e, in caso di ricevimento multiplo, questo avverrà solo ove possibile garantire la distanza minima di 1 metro fra ciascuno dei partecipanti alla sessione.

Gestione dello Studio Legale

All’interno dello Studio Legale i professionisti, i dipendenti e i collaboratori occuperanno locali distinti e, comunque, opereranno nel rispetto della distanza interpersonale minima di 1,5 metri.

Durante l’orario di lavoro titolari, dipendenti e collaboratori limiteranno il più possibile gli spostamenti all’interno dello Studio Legale e limiteranno altresì al massimo la permanenza negli spazi comuni in modo da evitare assembramenti.

Sanificazione dello Studio Legale

Lo Studio Legale garantisce la pulizia, l’igiene nonché la sanificazione degli ambienti con prodotti specifici e a norma di legge e comunque, alla fine di ogni colloquio con soggetti estranei allo studio, la sanificazione di tutte le superfici entrate in contatto con detti soggetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button055 6586984